Questo sito contribuisce alla audience di

Simov, Viktor Andreevič

scenografo russo (1858-1935). Tra i fondatori del Teatro d'Arte di Mosca, ne curò fino al 1912 quasi tutti gli allestimenti (L. Tolstoj, A. Čechov, M. Gorkij, L. N. Andreev). Valido collaboratore di K. S. Stanislavskij e V. I. Nemirovič-Dančenko nella realizzazione del loro programma realistico e psicologico, temperò il particolarismo tipico della scena naturalista con interventi selettivi e s'impose per un suo personale impressionismo psicologico, avvertibile soprattutto nelle messinscene di Čechov. In collaborazione con L. Rabinovič, creò le scene del film Aelita (1924), a carattere costruttivistico.

Media


Non sono presenti media correlati