Questo sito contribuisce alla audience di

Sinésio di Cirène

(greco Synésios), vescovo e poeta greco (ca. 370-ca. 415). Nato a Cirene da nobile famiglia pagana, fu educato ad Alessandria alla filosofia platonica dalla celebre Ipazia. Dopo un soggiorno di tre anni a Costantinopoli tornò in patria e sposò una cristiana. Capeggiò la difesa di Cirene dai barbari e nel 410 fu eletto vescovo di Tolemaide dai suoi concittadini. Morì non molto dopo. Il suo fu un cristianesimo fortemente intinto di neoplatonismo. A questa filosofia si ispirarono i suoi opuscoli giovanili (Gli Egizi, Il dono); nel 399 indirizzò un discorso all'imperatore Arcadio, e negli ultimi anni si diede alla poesia, scrivendo 9 Inni platonicocristiani. Ci sono anche pervenute 150 sue lettere.

Media


Non sono presenti media correlati