Questo sito contribuisce alla audience di

Singnàtidi

sm. pl. [sec. XX; da sin-+-gnato]. Famiglia (Syngnathidae) di Osteitti dell'ordine dei Singnatiformi. Comprende specie di piccole dimensioni dal corpo ricoperto di placche ossee articolate tra loro a formare una corazza continua. Hanno pinne poco sviluppate e la caudale piccolissima, talvolta assente. Il capo termina in un muso allungato dove si apre la bocca piuttosto minuta. Vivono generalmente nelle acque marine costiere ma alcune specie sono diffuse anche nelle acque dolci. Il maschio è provvisto di una tasca incubatrice ventrale entro cui la femmina depone le uova. Comprende, tra gli altri, il pesce ago, il nerofidio, l'enteluro e il cavalluccio di mare.

Media


Non sono presenti media correlati