Questo sito contribuisce alla audience di

Sinowatz, Fred

uomo politico austriaco (Neufeld, Burgenland, 1929). Socialista dal 1945, fu presidente del Parlamento del Burgenland (1964) e nel 1971 fu nominato ministro federale per l'istruzione. Vicecancelliere nel 1981, due anni dopo sostituì B. Kreisky a capo della Cancelleria. Contestato dagli ecologisti, criticato per il rimpatrio del criminale nazista W. Reder (1985), nel 1986 si dimise, dopo l'elezione a presidente di K. Waldheim. Leader del Partito socialista, abbandonò la politica nel 1988 perché coinvolto in una questione di traffico illegale di armi.

Media


Non sono presenti media correlati