Questo sito contribuisce alla audience di

Sirignano

comune in provincia di Avellino (20 km), 270 m s.m., 6,25 km², 2370 ab. (sirignanesi), patrono: sant’ Andrea (30 novembre).

Centro situato al margine della conca di Baiano. Sorto in epoca imprecisata come casale di Avella, passò all'abbazia di Montevergine e poi alla Real Casa dell'Annunziata di Napoli. Fu danneggiato dal terremoto del 1980.Il palazzo Caravita, in stile neogotico (metà sec. XIX), ha un bel parco, mentre la chiesa di Sant'Andrea è del sec. XVI.§ L'agricoltura produce cereali, frutta, olive, noci e nocciole. Aziende operano nei settori conserviero e della lavorazione del legno (vasti i boschi cedui del circondario) e del marmo.

Media


Non sono presenti media correlati