Questo sito contribuisce alla audience di

Sivas (città)

capoluogo della provincia omonima (regione: Anatolia Centrale, Turchia), a 1275 m sull'alto corso del fiume Kızılırmak, 250.307 ab. (2000). Situata sulla ferrovia che collega Ankara a Kumairi (Armenia), è un importante centro commerciale, sede di industrie. Importante centro per la produzione di tappeti. Aeroporto. § Nota in età classica come Sebastea, divenne in età bizantina capoluogo dell'Armenia Seconda. Intorno al 1000 l'imperatore Basilio II la barattò in cambio di altre terre col re d'Armenia Sembat III. Conquistata dai Selgiuchidi (1071), fu presa nel sec. XV dai Mongoli di Timūr. § I suoi monumenti più belli, anche se molto rovinati, sono gli edifici religiosi (madrase e mausolei) eretti dai Selgiuchidi nel sec. XIII. Fra questi si ricordano la Gök Medrese e la moschea Ulu Çami.

Media


Non sono presenti media correlati