Questo sito contribuisce alla audience di

Sjöberg, Birger

poeta svedese (Vänersborg 1885-Växjö 1929). Dopo aver lavorato come commesso e, in seguito, come giornalista, si dedicò all'attività poetica. Divenne famoso con Il libro di Frida (1922), in cui descrisse con accenti ironici e toni crepuscolari la vita di provincia della sua città. Sjöberg stesso musicò i versi della raccolta, come quelli di altre sue opere. Molto diversa per il tono pessimista e angosciato è la raccolta Crisi e ghirlande (1926). L'unico romanzo, Il quartetto che si divise (1924), si muove tra pathos e ironia. Postume furono pubblicate le raccolte Il secondo libro di Frida (1929) e Il terzo libro di Frida (1956).

Media


Non sono presenti media correlati