Questo sito contribuisce alla audience di

Skladanowsky, Max

pioniere tedesco del cinema (Berlino 1863-1939). Col fratello (1866-1945) presentò al Berliner Wintergarten berlinese il 1º novembre 1895, cioè con quasi due mesi d'anticipo sui fratelli Lumière, uno spettacolo pubblico del suo Bioskop, l'apparecchio a doppio proiettore che, con la tecnica delle dissolving views, mostrava su strisce di pellicola immagini in serie, non propriamente in movimento, dove l'illusione del movimento era affidata a vari congegni meccanici, tra cui perfino dissolvenze chimiche a gas. Non fu quindi l'inventore del cinema, come si sostenne durante il nazismo, ma soltanto un abile fotografo e impresario. Nel 1995, in occasione del centenario del cinema, il regista tedesco W. Wenders ha dedicato ai fratelli Skladanowsky il film, girato in collaborazione con gli studenti dell'Istituto superiore di televisione e cinema di Monaco di Baviera, Die Gebrüder Skladanowsky (I fratelli Skladanowski).

Media


Non sono presenti media correlati