Questo sito contribuisce alla audience di

Skupa, Josef

marionettista ceco (Strakonice 1892-Praga 1957). Professore di disegno, cominciò a occuparsi di spettacoli di marionette dal 1917; su suo progetto nel 1920 uno scultore di Plzeň creò Spejbl, una marionetta che, sia attraverso l'aspetto esteriore (faccia buffa, rotonda, un po' ottusa, marsina cascante che doveva esprimere nobiltà e zoccoli che significavano il suo vero carattere di parvenu), sia attraverso le battute pronunciate dallo stesso Skupa, incarnava ironicamente il piccolo borghese saccente e ottuso. Dopo alcuni anni Skupa diede un interlocutore al suo personaggio creandone il figlio Hurvínek (1926). Più tardi, grazie alla fortuna che incontrarono le sue marionette, riuscì a formare (1930) un teatro professionale che girò molti Paesi europei. Il teatro di Skupa, riorganizzato dopo l'occupazione tedesca (in quel periodo Skupa fu rinchiuso in un campo di concentramento), nonostante alcune crisi gli è sopravvissuto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti