Questo sito contribuisce alla audience di

Smalcalda o Smalcaldici, artìcoli di-

scritto di Martin Lutero (1537), che compendia i tratti essenziali della teologia del riformatore, procedendo in forma di serrata polemica contro le posizioni cattoliche. Gli Articoli vennero infatti composti, su richiesta dell'elettore Giovanni di Sassonia, per costituire una memoria dei punti sui quali i luterani avrebbero dovuto essere intransigenti, con riferimento alla progettata convocazione di un concilio generale a Mantova per il maggio 1537. Sottoposti alla Dieta degli Stati evangelici tenuta a Smalcalda nel febbraio 1537, essi vennero sottoscritti dalla maggioranza dei teologi ivi presenti, ciò che confermò l'attestarsi della Lega Smalcaldica su posizioni aliene da tendenze al compromesso con il cattolicesimo romano. Nel 1580, insieme con gli altri testi simbolici fondamentali del luteranesimo, gli Articoli entrarono a costituire il Libro della Concordia.