Questo sito contribuisce alla audience di

Snellmann, Johan Wilhelm

uomo politico e filosofo finlandese (Stoccolma 1806-Kirkonummi 1881). Insegnò nell'Università di Helsingfors e studiò a lungo in Svezia e in Germania. Tra i maggiori esponenti del movimento nazionale finnico, sostenne l'approvazione di un “decreto della lingua” (1863) e di una riforma monetaria (1865). Le sue opere principali, d'ispirazione hegeliana, sono Il corso di filosofia elementare (1837-40) e Teoria dello Stato (1842).

Media


Non sono presenti media correlati