Questo sito contribuisce alla audience di

Snoek, Paul

poeta belga di lingua neerlandese (Sint Niklaas 1933-Tielt 1981). Tra i fondatori della rivista d'avanguardia Gard-Sivik. La sua poesia è caratterizzata da un forte elemento ludico e un virtuosismo linguistico (Le poesie sacre, 1959). Lettere di soldati (1961) presenta prosa sperimentale e poesia in forma epistolare. Snoek sviluppò uno stile più ponderato ne La musa nera (1967), ma non rinunciò alla sua tematica di forti contrasti, come in Benvenuti nel mio inferno (1978).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti