Questo sito contribuisce alla audience di

Società Geografica Italiana

la più antica associazione italiana di studi geografici. Fondata a Firenze nel 1867 e trasferita a Roma nel 1872, rivolse inizialmente la propria attività scientifica a studi teorici, all'organizzazione dei congressi nazionali, alla promozione della geografia commerciale e alla messa a punto di un sistema organico di trascrizione dei nomi geografici. Durante l'ultimo quarto del sec. XIX, l'impegno più notevole si ebbe nel campo delle esplorazioni, in particolare nel continente africano. Nel secondo dopoguerra l'impegno della Società Geografica Italiana si è esplicato, pur fra notevoli difficoltà finanziarie, nella promozione della ricerca e della cultura geografica. Riconosciuta ufficialmente dallo stato italiano, nel 1994, come associazione ambientalista, la SGI ha registrato un ampliamento delle proprie attività di studio e di ricerca, sempre più spesso svolte a supporto di organi pubblici. Nello stesso periodo, la SGI ha promosso il coordinamento delle società geografiche europee, arrivando alla costituzione di un organismo unitario a livello continentale.

Media


Non sono presenti media correlati