Questo sito contribuisce alla audience di

Somare, Michael Thomas

uomo politico di Papua Nuova Guinea (Rabaul 1936). Giornalista, dopo avere ricoperto diversi incarichi paraministeriali, nel 1968 fu eletto deputato. Leader del partito Pangu, assurse a principale artefice dell'autogoverno prima (1973), poi della completa emancipazione del suo Paese dall'Australia (1975). Primo ministro dal 1975 al 1980 e dal 1982 al 1985, nel 1988 è stato eletto ministro degli esteri; proprio in quell'anno si è trovato a dover fronteggiare la rivolta nell'isola di Boungaville, che, iniziata come protesta ambientale a causa di una miniera di rame, s'intensificò fino a tramutarsi in una vera e propria guerriglia secessionista. È stato rieletto nella stessa carica nel 2000 e, due anni più tardi, l'Assemblea nazionale lo ha nuovamente nominato primo ministro.

Media


Non sono presenti media correlati