Questo sito contribuisce alla audience di

Somerset, Edward Seymour, 1º duca di-

statista inglese (ca. 1500-Londra 1552). Nominato, per volere di Enrico VIII, membro del Consiglio di reggenza per la minore età di Edoardo VI, divenne nel 1547 lord protettore d'Inghilterra esercitando in pratica le funzioni di re. Inaugurò una politica liberaleggiante in tutti i campi, compreso quello religioso e in politica estera perseguì l'unità con la Scozia. La sua linea politica si scontrò però con la diffidenza scozzese, alimentata da motivi politici e religiosi, e il suo fallimento fu segnato dalla ripresa della vecchia politica di Enrico VIII che portò alla battaglia di Pinkie (1547), risoltasi con il successo inglese. Sorte divergenze nel Consiglio di reggenza con la maggioranza degli altri membri sul problema delle libertà costituzionali, sostenute da Somerset, una coalizione ostile, capeggiata dal duca di Northumberland, John Dudley, riuscì a farlo rinchiudere nella Torre di Londra (1549). Rilasciato alcuni mesi dopo (1550), si riconciliò con Dudley, dal quale l'anno successivo, sotto l'accusa di tradimento, fu nuovamente fatto rinchiudere nella Torre, quindi processato e decapitato. Nel 1547 era stato creato duca di Somerset.

Media


Non sono presenti media correlati