Questo sito contribuisce alla audience di

Somis, Giovanni Battista

violinista e compositore italiano (Torino 1686-1763). Membro di una famiglia di musicisti, studiò a Roma con A. Corelli e a Venezia con A. Vivaldi. Dal 1707 strumentista nell'orchestra di corte a Torino, vi divenne capo dei primi violini nel 1715, solista e direttore nel 1738. Considerato il fondatore della scuola violinistica piemontese, ebbe tra gli allievi J. M. Leclair, F. Giardini, F. Chiabran e G. Pugnani. La sua vasta produzione, destinata al violino (tra l'altro, numerosi concerti e sonate), propone, pur negli abbandoni virtuosistici, notevoli elementi di fusione tra scuola italiana e francese. Il fratello Lorenzo Giovanni (Torino 1688-1770) fu anch'egli violinista nell'orchestra di corte a Torino (1724-70), poi passò a Parigi. Compose sonate da camera a violino solo e sonate a tre.

Media


Non sono presenti media correlati