Questo sito contribuisce alla audience di

Soninke

popolazione africana stanziata fra i fiumi Niger e Senegal, con gruppi sparsi fino al Burkina e al Ghana meridionale. I Soninke, che fra di loro si designano col nome di Sarakollè (uomini rossi), sono noti anche con altri nomi locali (Marka, Yarse, Dafing ecc.); considerati di stirpe sudanese, hanno conservato molte usanze delle genti mande, nonostante l'adozione dell'Islam. Organizzati in clan patrilineari, abitano grossi villaggi di tipiche case quadrangolari a terrazza in mattoni; un tempo allevatori, oggi si dedicano in prevalenza all'artigianato, ai commerci e a moderne attività industriali lasciando l'agricoltura a genti sudanesi e paleonegritiche, un tempo sottomesse e oggi formanti la classe contadina. Ai Soninke si deve la massima espansione dell'impero del Ghana che essi conquistarono scacciandone la dinastia regnante di stirpe berbera.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti