Questo sito contribuisce alla audience di

Sousse (città)

città (124.990 ab. nel 1994) della Tunisia, capoluogo del governatorato omonimo, 120 km a SSE di Tunisi, sulla sponda meridionale del golfo di Hammamet. Collegata per ferrovia alle città di Tunisi, Sfax e Kasserine, è una frequentata stazione balneare e un attivo porto commerciale (esportazione di sale e prodotti agricoli) e peschereccio, sede di industrie alimentari, tessili e meccaniche. Nei pressi, saline. Centrale termica. In italiano, Susa; ant., Hadrumetum. § Colonia fenicia soggetta a Cartagine fino al 146 a. C., divenne, con Diocleziano, capitale della provincia Bizacena. Distrutta dai Vandali nel 434, risorse nel sec. XI, quando gli Arabi vi insediarono un ribat.

Media


Non sono presenti media correlati