Questo sito contribuisce alla audience di

Spectator, The-

(Lo Spettatore), periodico pubblicato quotidianamente a Londra dai saggisti Richard Steele e Joseph Addison dal marzo 1711 al dicembre 1712 e ripreso dal solo Addison per 80 numeri nel 1714. Derivato di The Tatler di Steele, anche lo Spectator mirava alla moralizzazione dei costumi attraverso una serie di saggi e di schizzi su vari argomenti, dai più seri (letteratura, morale, filosofia) ai più faceti (moda, divertimenti) presentati da un gruppo di personaggi fittizi. Il suo successo si basò appunto sulla varietà dei temi, la concretezza, l'equilibrio della visione, l'affermazione dei valori borghesi, la disinvoltura dell'espressione e l'eleganza della lingua, qualità tutte che fanno dello Spectator l'anticipatore del giornalismo moderno.

Media


Non sono presenti media correlati