Questo sito contribuisce alla audience di

Spillane, Mickey

pseudonimo dello scrittore statunitense Frank Morrison Spillane (New York, 1918-Miami 2006). Tipico rappresentante del cosiddetto giallo d'azione, Spillane rifiuta le classiche convenzioni della narrativa poliziesca per presentare personaggi brutali e violenti che agiscono in un mondo dove delitto e sesso sono gli elementi di maggior spicco. Due le serie create da Spillane: quella con protagonista il detective Mike Hammer e quella di Tiger Mann. Tra le opere di maggiore successo si citano My Gun is Quick (1950; Una ragazza e una pistola), The Big Kill (1951; Il colpo grosso), The Body Lovers (1967; Il club del vizio), Survival... Zero! (1970; Sopravvivenza zero), The Day the Sea Rolled By (1981; Quando il mare si ritirò) e The killing man (1990; L'uomo che uccide). Negli ultimi anni è ritornato a dedicarsi al suo primo amore: i fumetti. Nel 1995, è riapparso, in una nuova serie di fumetti, Mike Hammer. Diversi romanzi di Spillane sono stati portati sul grande schermo: da ricordare, almeno, Kiss me deadly (1955; Un bacio e una pisola) diretto da R. Aldrich e The long wait (1954; La lunga notte), diretto da V. Saville. Mike Hammer, negli anni Ottanta e all'inizio degli anni Novanta, è diventato anche protagonista di tre serie televisive, distribuite anche in Italia, di buon successo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti