Questo sito contribuisce alla audience di

Spitfire

s. inglese (propr., sputafuoco) usato in italiano come sm. Prestigioso aeroplano da caccia della seconda guerra mondiale. Progettato nel 1936 da R. J. Mitchell sull'esperienza degli idrocorsaSupermarine, entrò in servizio nel 1938; era l'unico caccia alleato in grado di opporsi ai potenti aerei tedeschi dell'inizio del conflitto e sostenne con successo la battaglia d'Inghilterra. Veloce, maneggevole e ben armato, fu costruito in 24 versioni via via perfezionate: quella numericamente più significativa fu lo Spitfire IX E, che aveva lunghezza di 9,55 m, apertura alare di 9,93 m, motore lineare in grado di sviluppare una velocità massima di ca. 670 km/h; era armato con 2 cannoncini da 20 mm e 2 mitragliatrici da 12,7 mm.

Media


Non sono presenti media correlati