Questo sito contribuisce alla audience di

Stélla

comune in provincia di Savona (12 km), 266 m s.m., 43,26 km², 2935 ab. (stellesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro dell'Appennino Ligure, esteso nell'alto bacino del torrente Sansobbia; sede comunale è San Giovanni. Compreso nella Marca aleramica (sec. X), il territorio appartenne a Bonifacio del Vasto (1091). Conteso tra Savona e Genova per la posizione strategica, venne in possesso di quest'ultima nel 1390-93 e posto sotto la podesteria di Varazze con statuti autonomi che furono confermati nel 1601 e nel 1607.§ Sopra San Giovanni rimangono i ruderi del castello medievale. In località San Martino la parrocchiale, edificata nel 1550 e ricostruita a tre navate in stile rinascimentale, accoglie statue lignee del Maragliano, mentre una tela cinquecentesca di Luca Cambiaso è nella parrocchiale della frazione Santa Giustina.L'economia si basa sull'industria (attiva nei settori alimentare, estrattivo e meccanico) e sul turismo. L'agricoltura (uva da vino, olive, frutta, ortaggi, soia) e l'allevamento bovino e ovino completano il quadro economico.§ Vi nacque Sandro Pertini (1896-1990), presidente della repubblica dal 1978 al 1985.

Media


Non sono presenti media correlati