Questo sito contribuisce alla audience di

Stòria dell'orìgine e dello stabilirsi dell'Inquisizióne in Portogallo

(História da origem e estabelecimento da Inquisição em Portugal). Opera in due volumi dello scrittore portoghese Alexandre Herculano, pubblicata fra il 1853 e il 1859. I due temi fondamentali di questa vasta ed erudita ricostruzione storica sono l'esodo degli Ebrei dalla Spagna alle regioni lusitane, da cui poi dovranno allontanarsi per cercare altri lidi, e il lento, contrastato processo dello stabilirsi del Sant'Uffizio come autorità anche politica nel Paese. Lo spirito liberale dell'autore è pieno di simpatia per la comunità ebraica e di orrore per le torture e le iniquità degli assolutisti. La corrispondenza fra i re portoghesi, i loro ambasciatori e la corte pontificia viene esaminata con rigoroso metodo critico, a servizio di una mentalità tipicamente illuminista, ma piena di fermenti romantici, come fu quella di Herculano, che inoltre qui fornisce, in ritratti e scene di massa, un'alta prova di prosatore.