Questo sito contribuisce alla audience di

Stòria delle Ìndie

(Historia de las Indias). Opera dello spagnolo Bartolomé de Las Casas. È l'opera più impegnativa e di più lunga elaborazione fra le molte dell'impetuoso domenicano, accanito difensore degli Indios americani contro le violenze e le ingiustizie della conquista spagnola. Le prime due parti vennero iniziate nel 1527 e finite nel 1552; la terza, che non doveva essere l'ultima, fu terminata nel 1561, ma trascorsero più di tre secoli prima della pubblicazione (5 vol., 1875-76). Sebbene alcuni le antepongano la più breve e polemica Apológetica historia sumaria (postuma, 1909), è indiscutibile l'eccezionale importanza dell'opera, come testimonianza storica di primissima mano sulla scoperta e colonizzazione dell'America.