Questo sito contribuisce alla audience di

Stahl, Georg Ernst

medico e chimico tedesco (Anspach 1660-Berlino 1734). Medico del re di Prussia, Federico Guglielmo I, e professore di medicina e chimica a Halle an der Saale, formulò la teoria del flogisto, che espose in Zymotechnia fundamentalis (1697). Tale teoria, benché in antitesi con le concezioni meccaniche e fisiche allora dominanti, riuscì a interpretare unitariamente le varie ricerche chimiche e rimase fondamentale sino a quando A. Lavoisier diede inizio a una nuova fase della storia della chimica. Come medico, oppostosi alla concezione meccanicistica dei processi vitali, sostenne una dottrina animistica (esposta in Theoria medica vera, 1707) tendente a concepire i processi fisiologici e patologici secondo un criterio monistico.