Questo sito contribuisce alla audience di

Stampe dell'Ottocènto

opera di A. Palazzeschi, pubblicata nel 1932. Di carattere autobiografico, rievoca la Firenze fin de siècle, con le sue feste (come i “fochi” di San Giovanni), con le sue donne (e le giovani inglesi in vacanza), con le passeggiate alle Cascine: un mondo estroso e bizzarro che riflette, storicizzato nel costume ottocentesco, il contrasto, fondamentale in Palazzeschi, tra convenzioni e libertà, formalismo e spregiudicatezza, in una prosa distesa e ariosa, insaporita da elementi dialettali, di una grazia tipicamente toscana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti