Questo sito contribuisce alla audience di

Staszic, Stanisław

scrittore e uomo politico polacco (Piła 1755-Varsavia 1826). Eminente ideologo dell'Illuminismo, in Osservazioni sulla vita di Jan Zamoyski (1787), tracciò un piano di riforme sociali e politiche ed espresse le proprie simpatie verso il popolo e verso la borghesia in Avvertimenti alla Polonia (1790). Nel poema didattico Il genere umano (1820) espresse la propria razionalistica fede nel progresso dell'umanità. Si dedicò alla vita politica dopo la costituzione del granducato di Varsavia, divenendo consigliere di stato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti