Questo sito contribuisce alla audience di

Stati Generali

assemblea politica del regno di Francia cui partecipavano i delegati dei tre “stati” o classi dei sudditi: ecclesiastici, nobili e popolo (o Terzo Stato). Le origini affondano nel Medioevo; la prima riunione ufficiale ebbe luogo nel 1302; le convocazioni, proseguite con una certa regolarità, furono interrotte dopo il 1614. In genere gli Stati Generali erano convocati ogni volta in cui il re si trovava a risolvere questioni per le quali c'era la necessità di un “avallo” popolare, quindi in particolare per questioni economiche. Nessuna norma fissa né protocollare regolava le riunioni degli Stati Generali ed è noto che proprio una questione di procedura (il sistema di votazione) permise agli Stati Generali del 1789 di riportare una grande vittoria e trasformarsi in Assemblea nazionale.

Media


Non sono presenti media correlati