Questo sito contribuisce alla audience di

Stefània, Lago-

bacino lacustre salato dell'Etiopiameridionale, al confine con il Kenya (cui appartiene l'estremità meridionale), a 518 m s.m. nella Fossa Galla, tra i laghi Shamo a NE e Turkana (Rodolfo) a SW. Per la forte evaporazione, la sua superficie (ca. 500 km² alla fine del secolo scorso) va continuamente riducendosi e ora il lago è una vasta palude con acque salmastre. Privo di emissari, ha come principale immissario il fiume Sagan. Estrazione di sale. Scoperto nel 1888 da Teleki e von Höhnel, fu visitato da Bottego nel 1896; oggi è chiamato Chew Bahir.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti