Questo sito contribuisce alla audience di

Stehr, Hermann

scrittore tedesco (Habelschwerdt, Slesia, 1864-Oberschreiberhau, Slesia, 1940). Insegnante, fu perseguitato dalle autorità scolastiche per i suoi scritti. Il patrimonio folcloristico patrio e la tradizione mistica slesiana si fondono in lui con la protesta sociale del naturalismo, sia nelle novelle Auf Leben und Tod (1898; Per la vita e per la morte), sia nei romanzi Leonore Griebel (1900), Der begrabene Gott (1905; Il dio sepolto) e Der Heiligenhof (1918; Il podere dei santi). La gente slesiana è anche al centro della saga-trilogia Das Geschlecht der Mächler (postumo, 1942; La stirpe dei Mächler).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti