Questo sito contribuisce alla audience di

Stender, Gotthard Friedrich

scrittore lettone detto Stender il Vecchio (Lăsi, Curlandia, 1714-Sunaksts, Curlandia, 1796). Studiò teologia e geografia in Germania, quindi fu pastore protestante e insegnante in Curlandia. Spirito aperto, diffuse in Lettonia i principi dell'illuminismo. Scrisse in tedesco, latino e lettone opere di contenuto religioso (Storie sacre, 1757; La verità della religione, 1772; un catechismo in versi, 1781-82; due libri di canti commentati, 1783 e 1792), lavori di carattere linguistico (Nuova completa grammatica lettone, 1761, la prima compiuta grammatica lettone scritta in tedesco e ristampata più volte; il Dizionario tedesco-lettone e lettone-tedesco, 1789), una raccolta di saggi sulle scienze naturali (L'alto libro del sapere sul mondo e sulla natura, 1776, la prima opera lettone di carattere scientifico e divulgativo), racconti popolari (Belle favole e racconti dei Lettoni, 1766 e 1789), poesie profane (Nuovi canti, 1774; due libri di Divertimenti poetici, 1785 e 1789).

Media


Non sono presenti media correlati