Questo sito contribuisce alla audience di

Sterbini, Césare

librettista italiano (Roma 1784-1831). Letterato, si dedicò al teatro musicale da dilettante, esordendo nel 1813 con la cantata Paolo e Virginia, per la musica di V. Migliorucci. Scrisse per G. Rossini i libretti di Torvaldo e Dorliska (1815) e del Barbiere di Siviglia (1816) e altri melodrammi seri e buffi per P. Generali (Il gabbamondo), A. Tadolini (Il finto molinaro) e altri.