Questo sito contribuisce alla audience di

Stern, Raffaèle

architetto italiano (Roma ca. 1774-1820). Figlio di Giovanni (Roma 1734-1794), architetto di gusto classicheggiante nella tradizione vignolesca, fu educato dal padre alle dottrine di J. J. Winckelmann. Attivo a lungo come architetto camerale e restauratore (restauri del Colosseo, dell'Arco di Tito, della Cappella Paolina, ecc.), nel 1817 ricevette l'incarico della sistemazione dei Musei Vaticani, per i quali realizzò il Braccio Nuovo del museo Chiaramonti, una delle costruzioni più sobrie e solenni del neoclassicismo romano.

Media


Non sono presenti media correlati