Questo sito contribuisce alla audience di

Storm

progetto dell'ESA che prevede di utilizzare tre satelliti identici per studiare le eruzioni solari e per il controllo in tempo reale delle tempeste magnetiche. La loro posizione è prevista a uguale distanza l'uno dall'altro su un'orbita equatoriale a 50 mila km dalla Terra. Il progetto rientra nelle sei cosiddette "missioni flessibili" decise dall'ESA (Storm, Solar Orbiter, Master, Hyper, Casimir, Eddington).