Questo sito contribuisce alla audience di

Stràda, La-

film di F. Fellini (1954) interpretato da G. Masina, A. Quinn e R. Basehart, con musiche di N. Rota. Favola drammatica sulla vita arida per mancanza di affetti, in realtà apologo d'amore, il film si rispecchia nella vita dei protagonisti; la candida Gelsomina, venduta dalla madre a un rude saltimbanco, Zampanò, che neppure si accorge della dedizione della ragazza, e il Matto, giovane e bizzarro funambolo, catalizzatore della tragedia che scoppia al risvegliarsi di un primitivo sentimento di gelosia in Zampanò. L'uccisione del Matto, la presa di coscienza dell'affetto perduto, la consapevolezza di aver causato la morte di Gelsomina per averla abbandonata sulla strada, causano il pianto disperato di Zampanò che attraverso il dolore ripudia la solitudine e denuncia il disperato bisogno dell'uomo di affidare la propria esistenza all'amore.