Questo sito contribuisce alla audience di

Stracittà

sf. [sec. XX; stra-+città]. Movimento sorto in opposizione a Strapaese per riaffermare, di contro al provincialismo e alla xenofobia degli “strapaesani”, i valori di una cultura aperta agli stimoli culturali più diversi, ricettiva rispetto alle avanguardie europee e al dibattito sulla scienza e l'industria. Organo del movimento fu la rivista Novecento, fondata da M. Bontempelli e C. Malaparte nel 1926.