Questo sito contribuisce alla audience di

Strossmajer, Josip Juraj

vescovo croato (Osijek 1815-Djakovo 1905). Figura centrale della vita religiosa e culturale croata, fondò l'Accademia croata delle scienze e delle arti, la Pinacoteca e l'Università di Zagabria; promosse il riordinamento federativo dell'Impero austroungarico sulla base dell'uguaglianza nei diritti e nei doveri di tutti i popoli. Partecipò al Concilio Vaticano I e fu tra gli oppositori alla proclamazione del dogma dell'infallibilità pontificia; svolse inoltre un'intelligente e infaticabile attività per l'unità (unitas in diversitate) fra la chiesa di Roma e quella ortodossa. Si adoperò presso O. Bismarck per porre termine al Kulturkampf.