Questo sito contribuisce alla audience di

Sturtevant, Alfred Henry

genetista statunitense (Jacksonville 1891-Pasadena 1970). Dal 1928 insegnò genetica al California Institute of Technology; collaboratore di T. H. Morgan, contribuì a dimostrare la disposizione lineare dei geni nei cromosomi mediante la messa a punto di un metodo in grado di precisare la posizione di un gene in base ad altri due geni posti sullo stesso cromosoma (“incrocio a tre punti”), metodo tuttora valido per la costruzione di mappe cromosomiche. Contribuì anche ampiamente alla comprensione del meccanismo di determinazione del sesso. Con T. H. Morgan, H. J. Muller e C. B. Bridges scrisse nel 1915 il classico The Mechanism of Mendelian Heredity.