Questo sito contribuisce alla audience di

Sucre (Stato del Venezuela)

Stato (11.800 km²; 771.580 ab. nel 1995; capitale Cumaná) del Venezuelanordorientale, affacciato a N al Mare delle Antille e a E al golfo di Paria. Il territorio è caratterizzato nella sezione settentrionale dalle due penisole opposte di Araya e di Paria, percorse da una modesta dorsale montuosa, e in quella meridionale dal Massiccio Orientale, culminante a 2596 m nel monte Turuníquiere; il settore sudorientale è pianeggiante e costituisce la regione paludosa dei Llanos de Monagas. Le principali risorse economiche sono l'agricoltura (cacao, cotone, caffè, canna da zucchero, tabacco, banane, palma da cocco), l'allevamento del bestiame, la pesca e lo sfruttamento del sottosuolo (zolfo, gesso, ferro, asfalto). L'industria (conserviera e zuccheriera) è ubicata nel capoluogo e nei centri di Carúpano, Güiria e Río Caribe.

Media


Non sono presenti media correlati