Questo sito contribuisce alla audience di

Sutton Hoo

località inglese presso Woodbridge (Suffolk), dove è stata rinvenuta una nave funeraria reale, datata (dalla presenza di monete merovinge) alla metà del sec. VII. La nave custodiva un complesso di oreficerie (ora al British Museum di Londra) che restano tra le principali testimonianze dell'arte anglosassone. Tra i pezzi principali del tesoro di Sutton Hoo, dove le varie tecniche di oreficeria sono adoperate con notevole virtuosismo, sono un piatto d'argento con il marchio dell'imperatore bizantino Anastasio I, che testimonia i rapporti del mondo sassone con quello bizantino; una fibula d'oro con intreccio zoomorfo punteggiato a niello; fermagli da spalla pure in oro, con smalti cloisonnés; e infine una chiusura di borsa, d'avorio con intelaiatura in oro e decorazioni a smalto, in cui l'intreccio zoomorfo si accompagna alla rappresentazione degli uccelli sacri a Odino e dell'eroe dominatore di belve.