Questo sito contribuisce alla audience di

Svèva, scuola-

(Schwäbische Schule). Scuola di poeti svevi che raccolsero l'eredità del romanticismo di Heidelberg, di cui accentuarono la componente idillico-regionalista. Ne fecero parte J. Kerner, H. Kurz, W. F. Waiblinger, G. Schwab, W. Hauff, K. Mayer, L. Uhland e, più alla lontana, E. Mörike. Essi produssero liriche, romanzi storici, novelle, fiabe, canti popolari, velati già della melanconia dell'età della Restaurazione. H. Heine attaccò aspramente la scuola sveva accusandola di esibizionismo e campanilismo.