Questo sito contribuisce alla audience di

Szymborska, Wislawa

poetessa polacca (Kórnik 1923-Cracovia 2012). La sua poesia reagisce con spirito ironico e distaccato ai paradossi della vita e alle ossessioni della coscienza. Tra le sue raccolte ricordiamo: Per questo viviamo (1952), Richiamo allo Yeti (1957), Sale (1962), Ogni evenienza (1972), Il grande numero (1976) e Gente sul ponte (1986). Nel 1991 ha ricevuto il premio internazionale Goethe e nel 1996 ha vinto il premio Nobel per la letteratura. Nel 1998 venne pubblicata l'antologia Vista con granello di sabbia e nel 2002 uscirono le raccolte Taccuino d'amore e Posta letteraria, quest'ultima un insieme di sue risposte a lettere di lettori, apparse negli anni Sessanta su un settimanale di Cracovia. Tra le ultime pubblicazioni citiamo le traduzioni di Attimo (2004), Appello allo Yeti (2005) che rappresenta il suo debutto poetico e Due punti (2006). Sempre nel 2006 fu pubblicato Letture facoltative, una raccolta di recensioni.

Media


Non sono presenti media correlati