Questo sito contribuisce alla audience di

T'aipei (città)

municipalità (shih), 272 km², 9619 ab./km² e capitale di Taiwan, 7 m s.m., 2.629.269 ab. (2008), 6.698.319 ab. (2007) l'agglomerato urbano.

Situata presso la costa settentrionale dell'isola di Taiwan, sulla destra del fiume Tamsui (Tanshui), T’aipei è separata dalla Cina continentale dal braccio di mare dello stretto di Formosa. La città si presenta come un enorme agglomerato urbano, diviso in dodici distretti per agevolare gli spostamenti. Principale centro amministrativo e culturale del Paese, T’aipei ospita numerose università, tra le quali spiccano la National Chiao Tung University (fondata nel 1896, dal 1958 con sede a T’aipei), la National Chengchi University (1927) e la National Taiwan University (1928). § Fondata nel sec. XVIII da immigrati cinesi della provincia del Fujian, conobbe un notevole sviluppo nel periodo dell'occupazione giapponese (1895-1945), ma ancor di più nell'immediato dopoguerra, con l'esodo dalla Cina dell'esercito nazionalista (1949). Divenuta la capitale del nuovo Stato, si affermò come attivissimo emporio commerciale e centro industriale, favorita anche dalla vicinanza dei giacimenti di carbone e petrolio. § La città è sede di importanti musei, tra cui il Museo Nazionale (che ospita la più vasta collezione di capolavori dell'arte cinese al mondo) e il Museo di Storia Naturale, e di un orto botanico. § I suoi impianti operano nei settori alimentare, siderurgico, metalmeccanico, tessile, chimico-farmaceutico, elettrotecnico, della carta e grafico-editoriale. T’aipei è servita da un aeroporto internazionale ubicato a Sungshan, nella periferia nordorientale della città. Anche Taipeh; in giapponese, Taihoku.

Media


Non sono presenti media correlati