Questo sito contribuisce alla audience di

Tàglio di Po

comune in provincia di Rovigo (43 km), 0 m s.m., 79,41 km2, 8284 ab. (tagliolesi), patrono: san Francesco d'Assisi (4 ottobre).

Centro del Basso Polesine, situato alla destra del Po, di fronte a Contarina. Prese il nome dal taglio di Porto Viro, operato dalla Repubblica di Venezia agli inizi del sec. XVII su progetto del rodigino Marino Silvestri, al fine di evitare l'interramento della laguna causato dai rami del Po di Levante e di Tramontana. Nell'abitato sorge la parrocchiale, ricostruita nel 1871, che conserva alcuni altari della fabbrica precedente.§ All'agricoltura (barbabietole da zucchero, frumento, foraggi) e all'allevamento bovino si affianca l'industria, attiva nei settori dell'abbigliamento e delle forniture per la zootecnica.

Media


Non sono presenti media correlati