Questo sito contribuisce alla audience di

Tábor (città)

città (36.557 ab., stima 2004) della Ceca, nella provincia della Boemia Meridionale, 75 km a SSE di Praga, a 450 m sul fiume Lužnice. § Fondata dagli hussiti nel 1420 sulle rovine di un'antica città, fortezza allora inespugnabile, fu centro degli hussiti radicali, per ciò detti taboriti. Si è ben conservata fino ai nostri giorni la città storica, sotto la quale vi sono cantine a due-tre piani e magazzini scavati nelle rocce (antichi rifugi). Tábor fu in opposizione agli Asburgo nel 1547 e tra il 1618 e il 1621 (riconobbe la sovranità asburgica solo il 18 novembre 1621). Nel 1744 fu presa dai Prussiani durante la loro invasione in Boemia, ma prima di allora rimase sempre inespugnata. § La città conserva interessanti monumenti tardogotici, tra cui la chiesa della Trasfigurazione e il municipio, sede del Museo hussita.

Media


Non sono presenti media correlati