Questo sito contribuisce alla audience di

Tabù

film statunitense (1931) di F. W. Murnau e R. J. Flaherty. È la storia di un pescatore di perle polinesiano, della sua fanciulla “intoccabile” e del sacerdote che gliela sottrae lasciandolo morire nell'oceano, mentre insegue la barca che la porta via. Sebbene firmata da entrambi è soprattutto opera del cineasta tedesco, a Hollywood dal 1927, che accettò dal grande documentarista americano l'idea di girare nelle ultime “isole felici”, ma strinse poi la vicenda in un suo personalissimo nodo tragico, realizzando quello che è considerato il suo capolavoro.

Media


Non sono presenti media correlati