Questo sito contribuisce alla audience di

Tablada, José Juan

poeta messicano (Città di Messico 1871-New York 1945). Giornalista politico, occupò cariche diplomatiche nell'America Latina e viaggiò in Europa e in Estremo Oriente. Tra i primi esponenti dell'avanguardia americana, fu amico e difensore dei pittori J. Orozco e D. Rivera e del musicista Edgar Varèse. Nella sua breve e originale opera lirica risaltano i felicissimi haikai e alcuni poemi ideografici alla maniera di G. Apollinaire. Tra le sue opere poetiche si ricordano El florilegio (1899-1918), Al sol y bajo la luna (1918), Un día (1919), Li-Po y otros poemas (1920), El jarro de flores (1922; La brocca di fiori) e La feria (1928). Notevoli i suoi saggi su argomenti orientali.

Media


Non sono presenti media correlati