Questo sito contribuisce alla audience di

Tambróni Armaròli, Fernando

uomo politico italiano (Ascoli Piceno 1901-Roma 1963). Fu deputato alla Costituente (1946) e dal 1948 alla Camera. Resse i Ministeri della marina mercantile (1953-55), dell'interno (1955-59), del bilancio e, ad interim, del tesoro (1959-60). Chiamato a formare un governo d'affari (26 marzo-26 luglio 1960), temporaneo e senza orientamento politico preciso, ottenne la fiducia col concorso determinante del MSI Ciò sollevò violente proteste popolari che si intensificarono quando concesse al MSI di tenere un congresso nazionale a Genova. Il fermento in tutto il Paese fu tale che scoppiarono disordini, particolarmente gravi nel capoluogo ligure e in Emilia, che lo costrinsero a dimettersi.

Media


Non sono presenti media correlati