Questo sito contribuisce alla audience di

Tamerlàno il Grànde

(Tamburlaine the Great). Dramma in versi sciolti di Ch. Marlowe del 1587-88. La prima parte traccia l'ascesa al potere del pastore sciita Tamerlano, che spazza ogni ostacolo dal proprio cammino e la cui crudeltà è attenuata soltanto dall'amore per la prigioniera Zenocrate; la seconda parte tratta della sua caduta e della morte di Zenocrate, dopo un crescendo di affermazioni e conquiste che portano Tamerlano il Grande a dominare su tutta l'Asia. Nella sua vicenda si esprime già quella brama di possesso, affermazione e superamento del limite che è tipica dei personaggi marlowiani e della sua ispirazione tragica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti