Questo sito contribuisce alla audience di

Tappezzerìa di santa Genovèffa e di Giovanna d'Arco, La-

(La tapisserie de sainte Geneviève et de Jeanne d'Arc). Opera poetica dello scrittore francese Ch. Péguy, pubblicata nel 1913, che si può considerare come la continuazione e il completamento di opere scritte in precedenza e pubblicate nel 1897 (Jeanne d'Arc) e nel 1910 (Le mystére de la charité de Jeanne d'Arc). Come una sorta di poetico arazzo, con numerose storie viene narrata la prodigiosa vita di due sante, Genoveffa, protettrice di Parigi nelle sue origini storiche, e Giovanna d'Arco, salvatrice della Francia in un drammatico momento. Il metro solenne e popolare insieme, in quartine e terzine condotte con ricchezza di motivi descrittivi, si intona molto bene all'intento del poeta: quello di esaltare la Francia nella figura di due donne di eccezionale forza morale e, insieme, di far sentire il valore della fede cristiana come unica spiegazione della vita. Eloquente è la finale rievocazione Sainte Geneviève patronnede Paris (Santa Genoveffa patrona di Parigi): vivaci sono le allusioni alla città “democratica e feudataria”.

Media


Non sono presenti media correlati